Nell’ambito della semplificazione degli adempimenti a favore dei sostituti d’imposta l’Agenzia delle Entrate è intervenuta “modificando” i codici tributo utilizzabili nei modelli F24 relativi al versamento delle ritenute alla fonte:

  • sulle provvigioni inerenti a rapporti di commissione, agenzia, mediazione, rappresentanza di commercio e procacciamento di affari ex 25-bis, D.P.R. n. 600/1973 per le quali si utilizzerà il codice tributo 1040 in luogo del codice 1038;
  • sui redditi di lavoro dipendente ex 23, D.P.R. n. 600/1973;
  • sui compensi e altri redditi corrisposti dallo Stato ex 29, D.P.R. n. 600/1973;
  • dell’addizionale regionale IRPEF ex 50, D.Lgs. n. 446/1997.

L’Agenzia ha effettuato una revisione finalizzata alla riduzione del numero dei codici tributo e un aggiornamento della relativa denominazione.

Di seguito si riporta la tabella dei codici tributo soppressi per confluenza in altri codici vigenti:

Codici tributo utilizzabili fino al 31.12.2016 Codici tributo utilizzabili dall’1.1.2017
1004 Ritenute su redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente 1001 Ritenute       su       retribuzioni      pensioni trasferte mensilità aggiuntive e relativo conguaglio
1013 Ritenute su conguaglio effettuato nei primi 2 mesi dell’anno successivo
1033 Addizionale       operata       dal      sostituto d’imposta su compensi erogati a titolo di bonus e stock options – art.  33, comma 2, D.L. n. 78/2010
1685 Ritenute su retribuzioni riallineamento pagamento rateale
1686 Ritenute su retribuzioni riallineamento unica soluzione
1038 Ritenute su provvigioni per rapporti di commissione di agenzia di mediazione e di rappresentanza 1040 Ritenute su redditi di lavoro Autonomo compensi     per     l’esercizio     di     arti    e

professioni

3815  

Addizionale regionale IRPEF sostituto d’imposta trattenuta di importo minimo

3802 Addizionale regionale all’imposta sul reddito delle persone fisiche sostituti d’imposta
1059 Addizionale       operata       dal      sostituto d’imposta su compensi erogati a titolo di bonus e stock options versata in Sicilia, Sardegna e Valle d’Aosta e maturati fuori dalle predette regioni – art. 33, comma 2, DL n. 78/2010 1301 Retribuzioni pensioni trasferte mensilità aggiuntive e conguagli Sicilia Sardegna e Valle d’Aosta impianti fuori regione
 

1693

Ritenute su retribuzioni corrisposte da sostituti d’imposta con domicilio fiscale in Sicilia Sardegna o Val d’Aosta ma di competenza          esclusiva          dell’Erario riallineamento pagamento rateale
 

1694

Ritenute su retribuzioni corrisposte da sostituti d’imposta con domicilio fiscale in Sicilia Sardegna o Val d’Aosta ma di competenza          esclusiva          dell’Erario riallineamento unica soluzione

 

 

1054 Addizionale       operata       dal      sostituto d’imposta su compensi erogati a titolo di bonus e stock options maturati in Sicilia e versata fuori regione – art. 33, comma 2, DL n. 78/2010 1601 Retribuzioni pensioni trasferte mensilità aggiuntive        e        relativo       conguaglio impianti in Sicilia
1613 Ritenute su conguaglio effettuato nei primi due mesi dell’anno successivo impianti in Sicilia
1687 Ritenute su retribuzioni di competenza della     regione      Sicilia     riallineamento pagamento rateale
1688 Ritenute su retribuzioni di competenza della Regione Sicilia riallineamento in unica soluzione
1055 Addizionale       operata       dal      sostituto d’imposta su compensi erogati a titolo di bonus e stock options maturati in Sardegna e versata fuori regione – art. 33, comma 2, DL n. 78/2010 1901 Retribuzioni pensioni trasferte mensilità aggiuntive   e   conguaglio impianti   in Sardegna
1689 Ritenute su retribuzioni di competenza della regione Sardegna riallineamento pagamento rateale
1690 Ritenute su retribuzioni di competenza della regione Sardegna riallineamento unica soluzione
1913 Ritenute su conguaglio effettuato nei primi   2     mesi     dell’anno     successivo impianti Sardegna
1056 Addizionale       operata       dal      sostituto d’imposta su compensi erogati a titolo di bonus  e  stock  options  maturati  in Valle d’Aosta e versata fuori regione – art. 33, comma 2, DL n. 78/2010 1920 Retribuzioni pensioni trasferte mensilità aggiuntive        e        relativo       conguaglio impianti in Valle d’Aosta
1691 Ritenute su retribuzioni di competenza della           regione            Valle           d’Aosta riallineamento pagamento rateale
1692 Ritenute su retribuzioni di competenza della           regione            Valle           d’Aosta riallineamento unica soluzione
1916 Ritenute su conguaglio effettuato nei primi   2     mesi     dell’anno     successivo impianti in Valle d’Aosta

 

 

111E Ritenute su conguaglio effettuato nei primi 2 mesi dell’anno successivo 100E Ritenute        sui        redditi       da        lavoro dipendente e assimilati
122E  

Ritenute su conguaglio effettuato nei primi   2     mesi     dell’anno     successivo impianti in Valle d’Aosta

192E Ritenute        operate        su       trattamenti pensionistici      e       redditi      da      lavoro dipendente ed assimilati, maturate in Valle d’Aosta e versate fuori dalla regione stessa

 

Con riguardo ai codici tributo 1001, 1601, 1901 e 1920 (nei quali sono confluiti i codici tributo 1013, 1613, 1913 e 1916) utilizzabili per il versamento delle ritenute sul conguaglio effettuato nei primi 2 mesi dell’anno successivo, l’Agenzia precisa che nel mod. F24:

  • a campo “rateazione / regione / prov. / mese rif.” va indicato il mese “12”;
  • a campo “anno di riferimento” va indicato l’anno di competenza del conguaglio.

Ravvedimento operoso versamenti anteriori il 2017:

Considerato che i codici tributo sopra riportati non sono più utilizzabili dall’1.1.2017, preme evidenziare che in caso in cui sia necessario effettuare un ravvedimento operoso relativo al 2016 o anni precedenti, nel mod. F24 va riportato il corrispondente nuovo codice utilizzabile dall’1.1.2017.

Così, ad esempio, per la regolarizzazione della ritenuta alla fonte riferita ad una provvigione operata e non versata nel mese di settembre 2016 (codice tributo originario 1038), effettuata in data 16.1.2017 nel mod. F24 va riportato il codice tributo 1040.

17 gennaio 2017
news-image

Razionalizzazione dei codici tributo dal 01.01.2017

Nell’ambito della semplificazione degli adempimenti a favore dei sostituti d’imposta l’Agenzia delle Entrate è intervenuta “modificando” i codici tributo utilizzabili nei modelli F24 relativi al versamento […]
17 gennaio 2017
news-image

Nuovo modello dichiarazione d’intento

Con il D. Lgs. n. 175/2014, l’obbligo di comunicare i dati delle dichiarazioni d’intento è stato “trasferito” in capo all’esportatore abituale che è, quindi, tenuto ad […]
10 novembre 2016
news-image

SENT. CASS. – SEZ. PENALE 24 OTTOBRE 2016 N. 44584 – NO ALLA PRESCRIZIONE SE L’EVASIONE È DI RILEVANTE GRAVITÀ

La Cassazione, con questa sentenza, fa proprio il principio della Corte di Giustizia UE pronunciato nella sentenza Taricco secondo il quale è necessario disapplicare qualsiasi misura […]
10 novembre 2016
news-image

SENT. CASS. – SEZ. CIVILE 20 OTTOBRE 2016 N. 21290 – SERVIZIO MENSA RILEVANTE AI FINI IVA PER L’IMPRENDITORE

Con questa interessante sentenza, la Suprema Corte è intervenuta sul regime IVA applicabile alla somministrazione di pasti nei confronti dell’imprenditore e dei suoi familiari rispetto a […]
10 novembre 2016
news-image

SENT. CTP FIRENZE 4 OTTOBRE 2016 N. 1278/1/16 – È VOLONTARIATO SE NON SI VIENE RETRIBUITI SULLA BASE DELLE ORE LAVORATE

Nel caso di specie i giudici di primo grado hanno accolto le ragioni dell’Amministrazione finanziaria, che aveva contestato l’omesso versamento di ritenute alla fonte e l’omessa […]
10 novembre 2016
news-image

SENT. CASS. – SEZ. CIVILE 14 SETTEMBRE 2016 N. 18073 – ACCERTAMENTO DA DIFFERENZE INVENTARIALI

Secondo la Suprema Corte, al di là delle previsioni dell’art. 1 del D.P.R. n. 441/1997, che stabilisce la presunzione di cessione in “nero” dei beni acquistati, […]
10 novembre 2016
news-image

CIRC. ISPETTORATO DEL LAVORO 17 OTTOBRE 2016 N. 1 – VIOLAZIONI DEGLI OBBLIGHI SUL LAVORO ACCESSORIO

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, quale organo competente in materia di attività ispettiva, il 17 ottobre 2016 ha emanato la circolare n. 1, contenente le indicazioni per […]
10 novembre 2016
news-image

Ris. 17 ottobre 2016 n. 93/E – Assegnazione dei beni ai soci e abuso del diritto

Con questa risoluzione l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che non è elusiva l’operazione di assegnazione di beni immobili ai soci e la loro successiva ed immediata […]
10 novembre 2016
news-image

CIRC. 12 OTTOBRE 2016 N. 42/E – REGOLARIZZAZIONE DELLE DICHIARAZIONI ERRATE O TARDIVE

Con questa circolare l’Agenzia delle Entrate interviene sul tema della regolarizzazione delle dichiarazioni che contengono errori ovvero che vengono presentate tardivamente rispetto al termine normativo, e […]
10 novembre 2016
news-image

DECRETO DIRETTORIALE 11 OTTOBRE 2016 N. 000572 – PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER PROGETTI R&S

Con questo decreto sono state stabilite le date e le modalità di presentazione delle domande di agevolazione per i progetti legati agli interventi Agenda Digitale e […]
10 novembre 2016
news-image

D.L. 22 OTTOBRE 2016 N. 193 – DISPOSIZIONI URGENTI IN MATERIA FISCALE

Il decreto legge in oggetto è entrato in vigore lo scorso 24 ottobre con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, tuttavia dovrà essere convertito in legge entro […]
10 novembre 2016
news-image

DM 15 GIUGNO 2016 – CREDITO D’IMPOSTA PER LA BONIFICA DALL’AMIANTO

Con questo decreto, emanato dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze, pubblicato in […]