SENT. CASS. – SEZ. CIVILE 14 SETTEMBRE 2016 N. 18073 – ACCERTAMENTO DA DIFFERENZE INVENTARIALI

news-image
CIRC. ISPETTORATO DEL LAVORO 17 OTTOBRE 2016 N. 1 – VIOLAZIONI DEGLI OBBLIGHI SUL LAVORO ACCESSORIO
10 novembre 2016
news-image
SENT. CTP FIRENZE 4 OTTOBRE 2016 N. 1278/1/16 – È VOLONTARIATO SE NON SI VIENE RETRIBUITI SULLA BASE DELLE ORE LAVORATE
10 novembre 2016

SENT. CASS. – SEZ. CIVILE 14 SETTEMBRE 2016 N. 18073 – ACCERTAMENTO DA DIFFERENZE INVENTARIALI

news-image

Secondo la Suprema Corte, al di là delle previsioni dell’art. 1 del D.P.R. n. 441/1997, che stabilisce la presunzione di cessione in “nero” dei beni acquistati, importati o prodotti che non si trovano nei luoghi in cui il contribuente svolge le proprie operazioni, l’accertamento che si basa sulle differenze inventariali è da considerarsi nullo se l’Ufficio non ha tenuto conto dei cali naturali e degli sfridi derivanti dallo scarto delle merci avariate ovvero dai rabbocchi delle confezioni.