SENT. CASS. – SEZ. CIVILE 20 OTTOBRE 2016 N. 21290 – SERVIZIO MENSA RILEVANTE AI FINI IVA PER L’IMPRENDITORE

news-image
SENT. CTP FIRENZE 4 OTTOBRE 2016 N. 1278/1/16 – È VOLONTARIATO SE NON SI VIENE RETRIBUITI SULLA BASE DELLE ORE LAVORATE
10 novembre 2016
news-image
SENT. CASS. – SEZ. PENALE 24 OTTOBRE 2016 N. 44584 – NO ALLA PRESCRIZIONE SE L’EVASIONE È DI RILEVANTE GRAVITÀ
10 novembre 2016

SENT. CASS. – SEZ. CIVILE 20 OTTOBRE 2016 N. 21290 – SERVIZIO MENSA RILEVANTE AI FINI IVA PER L’IMPRENDITORE

news-image

Con questa interessante sentenza, la Suprema Corte è intervenuta sul regime IVA applicabile alla somministrazione di pasti nei confronti dell’imprenditore e dei suoi familiari rispetto a quello applicabile per i dipendenti.

Secondo quanto stabilito dalla Corte, la somministrazione di pasti nei confronti dei dipendenti non costituisce prestazione di servizi ai fini IVA ai sensi dell’art. 3, terzo comma del D.P.R. n. 633/1972 relativamente alle mense aziendali, mentre la fruizione dei pasti, nella medesima struttura, da parte dell’imprenditore e dei suoi familiari configura una cessione di beni in qualità di autoconsumo ai sensi dell’art. 2 secondo comma, n. 5 del citato decreto.